Bentornati

Dopo questo periodo siamo felici di riaprire le nostre strutture e accogliervi per offrirvi vacanze in sicurezza in tutte le nostre strutture in Trentino Altoadige.

Desideriamo offrirvi vacanze serene, in un ambiente che vi faccia sentire sicuri.  Abbiamo implementato tutte le procedure per garantire l’igienizzazione, ed il distanziamento.  Tutto lo staff è stato formato e coinvolto. 

Le nostre montagne con chilometri di boschi e sentieri vi aspettano in estate e in inverno per passeggiate all’aria aperta, giri in bicicletta, discese con gli sci, arrampicata su roccia o ghiaccio..

Aggiornato al 2 dicembre 2021

Vacanze in sicurezza in Dolomiti

Scopri qui sotto come cambiano i servizi quest’inverno
negli appartamenti, residence, hotel e garni B&B del gruppo.

Dal 6 Dicembre viene richiesto il Green Pass per soggiornare.

Ti suggeriamo di inviarci i documenti in anticipo per velocizzare il check-in. Se possibile ti chiediamo di far entrare solo una persona per completare la registrazione.

Tutte le cose che entrano in contatto con gli ospiti (penne, terminali pos, keycard..) vengono igienizzate immediatamente.

Fino al 31.12.2021 accettiamo il bonus vacanza, se desiderate utilizzarlo va comunicato all’arrivo per predisporre correttamente la fattura.

Prestiamo particolare attenzione agli elementi di maggior contatto (maniglie, pulsante ascensore ecc) che vengono igienizzati più volte al giorno.

Nelle zone di maggior passaggio delle strutture è a disposizione degli ospiti il gel igienizzante.

Abbiamo tolto tutto quanto non necessario ma tutte le informazioni utili sono disponibili tramite QR code.

Se ti serve una penna, un bloc-notes o dei dépliant, chiedicelo, te li portiamo volentieri.

Il telecomando è in un sacchetto e viene igienizzato ad ogni cambio camera.

La biancheria di riserva è inserita in  sacchetti di plastica.

Se soggiorni in hotel è previsto il riassetto quotidiano della camera. Puoi avvisarci se preferisci che non entriamo  in camera durante il tuo soggiorno.

Vige sempre l’obbligo di indossare la mascherina al chiuso e all’esterno dove non si riescano a rispettare le regole del distanziamento.

TRENTINO (Madonna di Campiglio – Val di Fassa – San Martino di Castrozza)

Dove vige l’obbligo si possono usare mascherine anche non certificate. Sugli impianti di risalita al chiuso è invece richiesta la mascherina chirurgica o superiore.

ALTO ADIGE (Val Gardena)

In Alto Adige non sono riconosciute le mascherine non certificate, quindi va sempre indossata la mascherina chirurgica. 

In Alto Adige se il comune è classificato rosso è richiesto di indossare la mascherina FFP2 invece di quella chirurgica. 

In Altoadige per prevenire l’insorgenza di contagi il governatore ha stabilito un’ulteriore classificazione a livello di singolo territorio comunale.

Nei comuni cosiddetti “rossi”:

– c’è l’obbligo della mascherina FFP2 nei luoghi al chiuso

– alle ore 18 chiudono tutti i locali pubblici (tranne quelli all’interno delle strutture ricettive)

– vige il divieto di spostamento dalle 20 alle 5 del mattino se non per comprovate necessità e con presentazione dell’autodichiarazione

– rimangono chiuse piscine, spa, palestre, sale giochi

– restano aperti gli impianti di risalita con uso della FFP2

Sono attualmente comuni “rossi”: Selva Gardena e Santa Cristina Gardena fino al 5.12.2021, dal 6.12 con l’introduzione della zona gialla decadono tutte queste limitazioni – Aggiornamento del 2.12.2021.

In caso di passaggio dalla zona bianca alla zona gialla si applicano le seguenti misure:

– obbligo di mascherine anche all’aperto, mascherina FFP2 obbligatoria sui mezzi di trasporto (e impianti di risalita anche se siamo in attesa di un nuovo protocollo)

– Super Green Pass (ottenuto per guarigione o per vaccinazione) necessario per consumare seduti all’interno di ristoranti e bar

– si continua ad accedere all’hotel/residence anche con il Green Pass base (ottenuto da tampone), i servizi interni sono fruibili sempre con Green Pass (super o base) in corso di validità

Il personale dell’hotel ha ricevuto tutte le informazioni sulle nuove procedure per garantire la sicurezza. Queste includono l’utilizzo delle mascherine, le procedure di igienizzazione, il distanziamento e le procedure in caso di sintomi.

A tutto il personale viene misurata la temperatura corporea prima dell’inizio di ogni turno.

Dal 6 Dicembre il Green Pass viene controllato, ai maggiori di 12 anni, per soggiornare in struttura ed è sempre obbligatorio per accedere a piscina, spa, palestra … 

Il Green Pass serve per accedere agli impianti di risalita, ai mercatini di natale, ai ristoranti ed ai bar per consumare all’interno.

Dal 6 Dicembre il Green Pass serve anche sui mezzi di trasporto.

Dal 6 Dicembre viene introdotto il super green pass cioè ottenuto post vaccinazione o per guarigione.

Dal 6 Dicembre il super green pass serve, in zona gialla, per accedere ai servizi che sarebbero altrimenti chiusi (spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso non in albergo, musei, cinema , teatri, feste e discoteche e cerimonie..)

L’accesso al deposito sci è contingentato per consentire il distanziamento e rispettare le norme per il contenimento della pandemia. 

Chiediamo di rispettare le regole per la sicurezza di tutti. 

Per utilizzare gli impianti di risalita è necessario essere in possesso del Green Pass.

Nei luoghi al chiuso, incluse cabinovie e seggiovie con copertura è necessario sempre indossare la mascherina chirurgica o superiore.

La capienza è ridotta e la ventilazione è obbligatoria.

In caso di comuni “rossi” in Alto Adige sugli impianti al chiuso si chiede di usare la FFP2.

I ristoranti sono aperti rispettando le legislazioni vigenti sul numero di posti a tavola e sull’organizzazione del buffet. La mascherina va indossata ogni qual volta ci si alza dal tavolo.

I tavoli sono stati disposti in modo da garantire il distanziamento. Solo persone dello stesso nucleo familiare (o della stessa camera/appartamento) possono sedersi allo stesso tavolo.

Se non hai già scelto un soggiorno che include la mezza pensione ti consigliamo di prenotare in anticipo o scegliere il comodo servizio asporto.

In Alto Adige si chiede di utilizzare la mascherina chirurgica  per accedere al ristorante.

Dal 6 Dicembre serve avere il Green Pass per sedersi e consumare anche nei ristoranti e nei bar all’interno delle strutture ricettive dove si soggiorna.

In piscina l’accesso sarà limitato per consentire il distanziamento. L’uso della cuffia è obbligatorio e si chiede di fare la doccia con il sapone prima di entrare, di non spostare i lettini e di riporre i propri effetti personali in una borsa.

Viene controllato periodicamente il livello di Cloro come da indicazioni ministeriali. 

Si chiede, ai maggiori di 12 anni, di essere in possesso del Green Pass per accedere alle piscine interne.

L’accesso è su prenotazione ed è consentito solo a persone appartenenti allo stesso nucleo familiare.

Per accedere alla SPA è necessario essere in possesso del Green Pass valido. 

L’accesso è su prenotazione ed è consentito ad una persona o a più persone appartenenti allo stesso nucleo familiare. Verrà messo a disposizione liquido igienizzante per sanificare ogni attrezzo prima dell’utilizzo.

Si chiede ai maggiori di 12 anni di essere in possesso del Green Pass per accedere alla palestra.

Le sale giochi rimarranno parzialmente chiuse. Sarà consentito l’uso di ping-pong e calcetto con gli opportuni accorgimenti.

Le sale giochi potrebbero venire chiuse, viste le problematiche organizzative nel controllare l’accesso di chi, se maggiore di 12 anni, deve avere il Green Pass.

Sarà obbligatorio aggiungere un igienizzante, che vi verrà fornito, per garantire il rispetto delle norme di sicurezza.

In caso di cancellazione dovuta a malattia COVID di chi soggiorna viene emesso un voucher da utilizzare entro i successivi 12 mesi. Non è previsto alcun voucher in caso di cancellazione dopo i termini della tariffa senza pensieri.

  • Non tutte le strutture della nostra catena di residence e hotel hanno i servizi sopra menzionati. Valgono le informazioni presenti sul sito internet di ogni struttura.

Se hai prenotato o stai pensando di prenotare presso una delle nostre strutture in Val Gardena ti segnaliamo che ci sono regole sono leggermente diverse (ma lo abbiamo sempre specificato indicando la normativa dell’Alto Adige).

Vacanza sicura

Mascherine e gel igienizzante ormai fanno parte della nostra vita, con pochi accorgimenti ti offriamo una vacanza in sicurezza tra le Dolomiti.

Check-in in sicurezza

  1. inviaci i documenti prima dell’arrivo ed i dati di tutti gli occupanti
  2. entra solo tu a fare il check-in: completa le pratiche di registrazione e ritira la chiave della tua camera/appartamento
  3. è obbligatorio segnalare se si hanno sintomi di tipo influenzale in qualunque momento durante il soggiorno
  4. non è consigliato condividere l’alloggio con persone al di fuori del proprio nucleo familiare
  5. dal 6 Dicembre viene controllato il Green Pass di tutti gli occupanti anche per soggiornare

Regole COVID

  1. All’interno della struttura è richiesto di indossare la mascherina (alemeno chirurgica in Altoadige) ed sono disponibili postazioni con gel igienizzante. Tutto lo staff lavora indossando la mascherina.
  2. Ti chiediamo di mantenere il distanziamento sociale, evitare strette di mano e abbracci e rispettare i segni posti sul pavimento e la posizione di tavoli, lettini ecc.
  3. Per accedere ai servizi interni: ristorazione, piscina, sauna, spa, palestra, sala giochi, è necessario avere il Green Pass. Ti potrà essere chiesto di controllare la temperatura, questo per offrire maggiore sicurezza a te ed agli altri ospiti.

Pulizia e igienizzazione

  1. Igienizziamo le camere con prodotti specifici a base di alcool, cloro o perossido di idrogeno cambiando stracci ad ogni camera ed igienizzandoli come indicato dall’OMS, ci appoggiamo a lavanderie certificate per il lavaggio della biancheria.
  2. E’ prevista la pulizia frequente degli spazi a maggior transito. Con particolare attenzione a pulsanti e maniglie.
 
Torna su